A decorrere dal 31 dicembre 2018 entra in vigore la nuova normativa in tema di holding di partecipazioni non finanziarie applicabile alle holding industriali o familiari.

Tra le novità contenute nel D.Lgs. n. 142/2018 c’è la riforma dei parametri di qualificazione delle holding di partecipazione classificabili come “non finanziarie” che saranno assoggettate agli obblighi comunicativi all’Anagrafe tributaria.

Dunque, a decorrere dall’esercizio in corso, le “nuoveholding, entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello di approvazione del bilancio chiuso al 31/12/2018 dovranno effettuare la relative comunicazione, nonché le comunicazioni CRS e FATCA entro i termini stabiliti.

In tale contesto SIFIR assiste le società sia nella fase di definizione iniziale del criterio di prevalenza e di analisi dei rapporti oggetto di comunicazione, che in quella avanzata di configurazione dell’area dedicata e di effettiva comunicazione mensile all’Anagrafe tributaria.

In particolare, i servizi offerti da SIFIR alle holding industriali o familiari sono i seguenti:

  • Analisi del bilancio per la definizione dei criteri di prevalenza e analisi dei rapporti di gruppo da comunicare;
  • comunicazione al REI della PEC di ciascun soggetto obbligato;
  • accreditamento a Entratel o Fisconline e Sistema di Interscambio flussi Digitali (SID) e comunicazione REI;
  • invio comunicazioni periodiche.

Per un approfondimento  è possibile scaricare un articolo al presente link oppure visitare il nostro sito https://www.sifir.eu/

 

Holding Industriali